Arezzo in Primo Piano

Economia e sfida climatica. Se ne parla ad Arezzo con Terre Comuni

Un nuovo clima. Come l'Italia affronta la sfida climatica”. Questo il titolo del libro di Francesca Santolini che sarà presentato lunedì 30 novembre ad Arezzo alle ore 18 presso la Sala Convegni di Confindustria Toscana Sud, in via Roma 2. L’incontro è stato organizzato dall’associazione “Terre Comuni” in occasione della XII Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

All’incontro parteciperanno, oltre all’autrice, Erasmo D'Angelis, direttore de L'Unità; Antonio Navarra, Presidente del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici; Giuseppe Meduri, responsabile delle relazioni istituzionali per ENEL; Luigi Dallai, presidente di Terre Comuni e deputato membro della Commissione ambiente, territorio e lavori pubblici; Marco Donati, deputato, membro della Commissione attività produttive.

 

La trasformazione della nostra economia – afferma Dallai - verso una Green Economy è già una realtà e rappresenta oltre 100 miliardi di euro di valore aggiunto, pari al 10,3 per cento dell'economia nazionale. L’Italia è all’avanguardia per lo sfruttamento del solare, termico e fotovoltaico, per la produzione di biogas, e nella geotermia. La nostra regione, con oltre 24mila imprese, è al sesto posto in Italia per numero assoluto di imprese che hanno investito o investiranno quest’anno in tecnologie e prodotti verdi; e vanta il primato in Italia per il risparmio energetico ottenuto attraverso i certificati bianchi. La presentazione del libro della Santolini è l’occasione per affrontare il tema della ‘sfida climatica’ alla quale siamo chiamati a partecipare”.


Francesca Santolini si occupa da tempo  di questioni locali e globali legate all'ambiente cui ha dedicato, oltre ad articoli in riviste specializzate, molti contributi sulla stampa quotidiana (l'Unità, Europa, Corriere della Sera). “Un nuovo clima. Come l'Italia affronta la sfida climatica” raccoglie le riflessioni e gli interventi dei principali attori della politica energetica e ambientale italiana che hanno animato gli Stati Generali sui Cambiamenti Climatici, organizzati dal Governo nel giugno 2015.